Napoli – Spezia. Sei agenti feriti. Coisp: “La morte di Filippo Raciti non ha insegnato nulla”

0
510

Agenpress – In occasione dell’incontro di calcio valevole per la Coppa Italia che ieri sera ha visto impegnate le compagini di Napoli e Spezia, ci sono stati scontri tra facinorosi e forze dell’ordine che grazie alla professionalità hanno evitato che le due fazioni venissero a contatto. Il bilancio: sei agenti feriti, una autovettura della Polizia Municipale distrutta ed altri danni .

Giuseppe Raimondi, Segretario Generale Regionale del Sindacato Indipendente di Polizia Coisp, ha così commentato : ” Purtroppo non è la prima volta che accade ciò,  anzi fa notizia quando tutto scorre liscio. Stavolta a 6 colleghi è andata bene, potranno tornare a casa e riabbracciare i loro familiari. La morte del rimpianto Filippo Raciti non ha insegnato nulla…. i Poliziotti, i Carabinieri o chiunque indossi una divisa, restano obiettivi della furia cieca di pseudo tifosi, anzi di delinquenti della peggiore specie. Leggi ancora più severe, certezza della pena – continua Raimondi – sono le uniche soluzioni. Inoltre, se tutto ciò accade in occasione di manifestazioni sportive, le società interessate devono concorrere alla spesa pubblica. La massima solidarietà va ai colleghi feriti – conclude il leader regionale del sindacato di polizia Coisp – ed a tutti coloro che quotidianamente mettono a repentaglio la propria incolumità in servizi di ordine pubblico ma anche di controllo territorio e quant’altro. “

Commenti