8 marzo. Donne in viaggio. Voglia di libertà e spirito d’avventura. Scelgono mete nazionali

0
407

Agenpress – “Viaggio sola”, una delle frasi più ripetute dalle  italiane che decidono di partire con lo zaino in spalla e abbandonarsi all’ avventura. Una tendenza che cresce ogni anno sempre di più, una sfida contro tabù e pregiudizi che crollano poco a poco. Diverse ricerche attestano che, tra il 2014 e il 2015, il numero di donne che hanno intrapreso un viaggio in solitudine è cresciuto di oltre il 10%, andamento che sembra non conoscere battute d’arresto.

Anche in Italia sempre più donne emancipate, giovani, lavoratrici decidono di viaggiare da sole per periodi più o meno brevi e per le ragioni più disparate. Chi per il gusto di esplorare in piena autonomia le mete più insolite, chi per spirito d’avventura o chi, più semplicemente, per l’impossibilità di conciliare le proprie ferie con quelle del partner, le donne non si scoraggiano all’idea di fare la valigia e partire.

E anche in questi giorni di primavera anticipata, un po’ per il bel tempo e un po’ per concedersi lo sfizio di celebrare al meglio la Giornata Internazionale della Donna, in tante hanno deciso di regalarsi un po’ di tempo per se stesse.

Secondo una ricerca di Hundredrooms, meta-motore di ricerca di alloggi turistici, per le prossime vacanze, le donne italiane hanno scelto di viaggiare principalmente in località nazionali. Nella settimana che va dal 3 al 10 marzo, le ricerche effettuate dalle italiane per alloggiare in stanze o appartamenti turistici rivelano che la meta preferita in assoluto è la Liguria. Un’escursione al Parco delle Cinque Terre, un soggiorno nelle spiagge di Sestri Levante o un giro alla scoperta di Genova hanno attirato l’attenzione di molte italiane, per un viaggio all’insegna della sicurezza e del divertimento. Avrà probabilmente influito anche l’aspetto economico, visto che il prezzo medio per alloggiare una notte in Liguria è di 115 euro per notte in periodi di bassa stagione, un po’ più contenuto di quello che si riscontra in Toscana, la seconda destinazione preferita dalle italiane.

La terra di Dante e del Rinascimento richiama a sé molte viaggiatrici, che pur di godere delle bellezze toscane sono disposte a pagare un po’ di più. Vale la pena spendere una media di 144 euro a notte per alloggiare nella splendida Firenze, magari in un appartamento con vista sul Campanile di Giotto o sui Giardini di Boboli. Tra le attrazioni da non perdere anche il Campo dei Miracoli di Pisa o il ricco patrimonio storico e artistico di Siena. Ce n’è anche per chi preferisce una vacanza all’insegna della natura e delle meraviglie paesaggistiche. La Toscana, infatti è ricca di parchi e riserve naturali dal fascino unico.

Ci sono donne, poi, che preferiscono mete più lontane e avvincenti, come l’isola spagnola di Formentera, che occupa il terzo gradino tra le mete più ricercate dalle italiane. A Formentera si conciliano in un mix perfetto divertimento, relax e scenari naturalistici spettacolari. Le cale dorate, il mare cristallino, le enormi distese di cereali fanno di Formentera un vero e proprio gioiello del Mediterraneo, da vedere almeno una volta nella vita. Unica nota dolente, i prezzi. Secondo Hundredrooms, infatti, una notte a Formentera costa mediamente 214 euro in periodi relativamente quieti come il mese di maggio.

Chi vuole risparmiare, infatti, opta per soluzioni più economiche, senza comunque rinunciare all’idea di una vacanza perfetta. La Puglia sembra la soluzione ideale, perché offre il giusto intrattenimento a prezzi ragionevoli. Il costo medio per alloggiare nella regione del Salento è di 90 euro per notte, e non è un caso che questa sia tra le prime quattro destinazioni preferite dalle donne per trascorrere le loro vacanze. Soldi ben spesi, viste le meraviglie del territorio. Il centro storico di Lecce, la Basilica di San Nicola a Bari, i trulli di Alberobello, le bellissime spiagge del Salento sono solo alcune delle attrazioni che meritano di essere viste.

Nella rosa dei luoghi più gettonati dalle italiane non poteva mancare l’intramontabile Roma, che si piazza al quinto posto. Nella capitale il prezzo medio per alloggiare è di 125 euro per notte. Un compromesso scelto da molte donne che optano per la Città eterna per un giro a Piazza Navona, una visita al Colosseo, un po’ di spese folli in via Condotti e molto altro ancora.

Commenti