Alitalia. PRC: “Piano irricevibile. Sosteniamo lo sciopero del 5 aprile”

0
179

Agenpress. Roberta Fantozzi, responsabile nazionale Lavoro di Rifondazione Comunista – Sinistra Europea e Paolo Ferrero, segretario nazionale di Rifondazione Comunista – Sinistra Europea, dichiarano:

«Il piano approvato dal CDA di Alitalia è semplicemente irricevibile. Oltre 2000 esuberi del personale di terra e tagli in media del 30% degli stipendi del personale di volo.

Non è un piano di rilancio ma di ulteriore ridimensionamento. Ed è inaccettabile che si continuino a scaricare sulle lavoratrici e i lavoratori le scelte sbagliate di un decennio. Privatizzazione e regalie ai capitani coraggiosi, nuovi ingressi societari, scelte sbagliate del management: tutto questo ha significato in questi anni costi scaricati sulla collettività e i lavoratori, nell’assenza di un qualsiasi ruolo pubblico in un settore strategico.

Tutto il nostro sostegno allo sciopero del 5 aprile. Va rimesso in campo un intervento pubblico degno di questo nome, fino alla rinazionalizzazione».

Commenti