Nuovo malore per Al Bano, ricoverato in ospedale a Lecce per un’ischemia

0
280

Agenpress – Albano Carrisi  nella serata di domenica 19 marzo è stato colto da un malore mentre tornava in Puglia dopo un concerto nelle Marche a Porto Sant’Elpidio. Il cantante è ricoverato nella Stroke unit del reparto di Neurologia dell’ospedale Fazzi di Lecce, ovvero l’unità specializzata nella cura dell’ictus.

Al Bano è arrivato nell’ospedale salentino in mattinata dopo un breve passaggio notturno al Policlinico di Bari, dove era stato accompagnato da un suo collaboratore che si trovava con lui durante il viaggio da Sant’Elpidio verso Cellino San Marco (dove la famiglia Carrisi abita nell’omonima tenuta). I medici hanno valutato le condizioni del paziente e hanno proceduto a una serie di esami di routine.

“Il paziente – fanno sapere il primario della Neurologia dr. Giorgio Trianni e il responsabile della Stroke Unit dr. Leonardo Barbarini – è sempre stato vigile, orientato e collaborante e ha conservato integre le funzioni cognitive. Nei prossimi tre giorni Al Bano resterà in osservazione nel reparto di Neurologia, dove gli è stato prescritto il massimo riposo. Tempo idoneo per rivalutare le sue condizioni e il decorso del malore, che al momento è in fase di netto miglioramento. Il cantante, sempre di buon umore, ha manifestato la volontà di riprendere prima possibile la sua attività canora”.

Al Bano Carrisi “è sempre stato vigile, orientato e collaborante e ha conservato integre le funzioni cognitive. Nei prossimi tre giorni resterà in osservazione nel reparto di Neurologia, dove gli è stato prescritto il massimo riposo. Tempo idoneo per rivalutare le sue condizioni e il decorso del malore, che al momento è in fase di netto miglioramento. Il cantante, sempre di buon umore, ha manifestato la volontà di riprendere prima possibile la sua attività canora”. E’ quanto scrivono nel bollettino medico il primario della Neurologia del Vito Fazzi di Lecce, Giorgio Trianni, e il responsabile della Stroke Unit Leonardo Barbarini.

Poco prima di Natale il cantante era stato operato proprio per dei problemi cardiaci. Stava provando la scaletta di un concerto all’Auditorium di Roma, a due passi da San Pietro, quando si era sentito male. Corsa in ospedale, allora, e intervento di tre ore. Perfettamente riuscito. Allora si trattò di due attacchi cardiaci.

“Ha avuto un’ischemia e viene monitorato continuamente. Sta recuperando”. Sono le parole di Loredana Lecciso, compagna di Al Bano che, insieme al fratello del cantante, Franco, é andata all’ospedale Vito Fazzi di Lecce dove l’artista è ricoverato.

 

Commenti