Disabili gravi privi del sostegno familiare, attuativa la Legge “Dopo di noi” per il sostegno e l’assistenza: scheda pratica

0
151

Agenpress –  Un decreto ministeriale ha reso attuativa la normativa relativa alle misure di sostegno dedicate ai disabili gravi privi di sostegno familiare, la cosiddetta legge “Dopo di noi”, misure fissate in termini generali che poi dovranno essere attivate dalle Regioni e le province autonome di Trento e Bolzano che possono operare attraverso i Comuni (1).

A tal scopo è stato istituito un fondo tenuto presso il Ministero del lavoro, dotato di 90 milioni di euro per il 2016, 38,3 milioni di euro per il 2017 e 56,1 milioni di euro a decorrere dal 2018. Il decreto attuativo ha tra le altre cose ripartito tra le Regioni i fondi del 2016.

La parola quindi passa ora alle Regioni che dovranno definire gli interventi sul territorio e i criteri e modalità di erogazione dei finanziamenti.

Delle campagne informative deve occuparsi la Presidenza del Consiglio dei ministri, al fine di diffondere la conoscenza delle forme di sostegno pubblico previste per le persone con disabilità grave. Le Regioni e gli altri enti locali coinvolti, poi, dovranno rendere pubbliche le loro iniziative specifiche, anche attraverso le associazioni che si occupano di disabilità.

Tutte le informazioni generali si trovano sulla scheda pratica Assistenza e interventi per i disabili gravi privi del sostegno familiare (Legge ‘Dopo di noi’), una guida: http://sosonline.aduc.it/scheda/assistenza+interventi+disabili+gravi+privi+sostegno_25814.php

(1)  Legge 112/2016 e Decreto ministeriale 23/11/2016 pubblicato sulla GU del 23/2/2017

Rita Sabelli, responsabile Aduc aggiornamento normativo

Commenti