Aumento record del 46% per i single negli ultimi 10 anni, età media 38 anni

0
112

Agenpress – Il numero dei single in Italia sfiora oggi i 9 milioni, facendo registrare un aumento record del 46% negli ultimi 10 anni. Ma attenzione, non tutti i single sono uguali: ognuno di loro ha un volto ed una personalità diversa. È quanto emerge da una ricerca realizzata da SpeedDate.it, il portale che offre ai single il modo più veloce e divertente per incontrare nella vita reale gente nuova e nuovi potenziali partner.

L’età media è di 38 anni, oltre la metà ha un lavoro stabile, poco meno della metà ha un rapporto importante alle spalle ed uno su quattro vive ancora a casa con i genitori.

Ma dalla ricerca emerge anche che i single sono molto diversi tra loro: si distinguono per il loro carattere ed il loro modo di vivere.  5 i macro tipi: brontoloni, nostalgici, inflessibili, epicurei e spensierati.

1) Single brontolone. É la categoria che tutti si aspettano, ma oggi il “single brontolone” non è destinato a rimanere a lungo single: chi appartiene a questa categoria non sopporta stare da solo.

2) Single nostalgico. Ha una storia importante alle spalle e non riesce a farsi una ragione del perché sia finita. Annega i suoi dispiaceri occupandosi di un animale domestico.

3) Single inflessibile. Il single appartenente a questa categoria ha accettato e assapora ogni giorno il fatto di essere single. Ha costruito uno stile di vita perfetto per la sua situazione: «meglio soli che male accompagnati».

4) Single epicureo. Quello epicureo è un single spesso più giovane degli altri. Tende a condividere a momenti la sua vita quotidiana con un partner occasionale per poi scoprirsi ancora single e cercarne un altro.

5) Single spensierato. Dopo essere stato in coppia, gode pienamente del suo celibato/nubilato sentendosi più libero che mai.

Prendendo poi in considerazione i single che sono più assiduamente alla ricerca della loro anima gemella, la ricerca  evidenzia infine che Roma (78%), Milano (75%) e Torino (72%) sono le città dove i single sono più «attivi», partecipando a eventi come quelli organizzati da SpeedDate.it o iscrivendosi a viaggi come quelli ideati da SpeedVacanze.it, portale quest’ultimo che per primo ha introdotto in Italia l’esclusiva formula dei viaggi e delle crociere di gruppo per single.

Commenti