Siria. Brunetta (FI). La reazione Usa era prevedibile. Adesso riparta il dialogo per sconfiggere l’Isis

0
87

Agenpress – “La reazione degli Stati Uniti era prevedibile, data la situazione. Ho letto della reazione della Federazione Russa, tutto sommato moderata, considerando la situazione della quale stiamo parlando. Credo che, nonostante la gravità dei fatti, stiamo assistendo ancora a un ‘gioco’ tattico”.

Lo ha detto Renato Brunetta, capogruppo di Forza Italia alla Camera dei deputati, in un’intervista a Class Cnbs, a margine del Workshop Ambrosetti, a Cernobbio.

“La Russia ha difeso, ma non troppo, l’operato del dittatore siriano; gli Stati Uniti dovevano reagire, e hanno reagito. Penso che adesso si ricominci con il dialogo. Dialogo che è quello Usa-Federazione Russa per sconfiggere l’Isis; con la complessità, tra l’altro, dei rapporti con Ankara e con il resto della geopolitica del medio oriente.

Quindi, credo che questa sia una parentesi, dovuta anche all’opinione pubblica internazionale, ma che poi non avrà ulteriori escalation”.

Commenti