Adottaunragazzo.it presenta la “Collezione Uomini Primavera-Estate 2017”

0
177

Agenpress – Arrivano le belle giornate e, per AdottaUnRagazzo, il social network di incontri on-line dove sono le donne a scegliere, è arrivato il momento di presentare la nuova Collezione di Uomini Primavera-Estate 2017. Come è stata costruita? Semplice: chiedendo alle centinaia di migliaia di ragazze presenti sulla piattaforma e fresche di cambio armadio le caratteristiche degli articoli al maschile che vorrebbero mettere prima nel carrello e poi nel trolley per la stagione delle vacanze.

Ed ecco quindi i “capi spalla” della primavera-estate 2017.

Metrosexual

È un uomo misterioso, ambiguo e lontano anni luce da machismi di vario tipo. Lui in palestra ci va, ma i muscoli sono rigorosamente depilati e passa più tempo allo specchio che sul tapis roulant. Non fa mistero di usare cosmetici e make-up e di frequentare beauty farm. Viene proposto in diverse varianti che vanno dal total-black alle fantasie setose vagamente Mika-Style. Spesso è corredato da cagnolino da passeggio e playlist indie-pop.

Vantaggi: è ecocompatibile. Quello che è stato scartato dal cambio degli armadi delle ragazze probabilmente potrà finire nel suo armadio. È un ottimo make-up artist, personal stylist e anche trainer. Insomma è la migliore amica e il fidanzato in un solo corpo, curato come un’opera d’arte. Funzionale come quei robot da cucina che servono a mille scopi e occupano poco spazio

Avvertenze: al mattino è opportuno conquistare il bagno prima di lui e, soprattutto, dotarsi di carte fedeltà delle migliori profumerie, perché l’investimento in cosmetici e profumi potrebbe subire una crescita maggiore del franco svizzero.

Goth

È l’uomo che voleva essere un vampiro: lugubre e fascinoso, dal carattere notturno e lunare. Insomma, fino a ieri è stato un po’ un articolo di nicchia, dal momento che lui, alle vetrine del centro preferisce le agenzie di pompe funebri intorno agli ospedali. Però adesso va alla grande. Un po’ perché la TV abbonda come non mai di vampironi e licantropi, e poi Manuel Agnelli è diventato giudice a X- Factor. Viene proposto in total-dark con capello lungo e occhi superborsati. Per le più esigenti è disponibile corredato da burqa maschile (non per motivi religiosi, ma per conservare il pallore anche in spiaggia) e con assicurazione dentistica. Per zanne sempre all’altezza della situazione.

Vantaggi: mangia pochissimo. Parla anche meno. È un aiuto per relativizzare eventuali episodi depressivi. Per quanto una donna possa stare male, il goth starà comunque peggio di lei. Permette alle ‘lei’ di utilizzare outfit qualunque ai funerali: ci penserà lui a portare il lutto per entrambi.

Avvertenze: è un articolo che sa regalare emozioni forti. Peccato che siano tutte negative.

Bad Boy

È un grande classico come la pétite robe noire. Un po’ bambino mai o mal cresciuto, un po’ ribelle senza causa, molto sognatore. È il duro che non balla, ma che è capace di romanticherie d’altri tempi. Viene proposto in versione minimal “nu gins e ’na maglietta”. Eventualmente corredato da moto cromata e stencil per tatuaggi.

Vantaggi: per suscitare l’invidia delle amiche funziona meglio di una Birkin. Promette viaggi avventurosi e serate potenti “nei peggiori pub del quartiere”.  Sembra indomabile ma si fa addomesticare facilmente. A patto che si salvi l’apparenza.

Avvertenze: ha frequentazioni potenzialmente discutibili. Non è di alcuna utilità nello stiro o, più in generale, nella gestione della casa. È un fardello insostenibile nei sacri momenti di shopping. Non vi accompagnerà mai a una serata con le amiche (ma questo non è detto che sia un male).

L’orsetto

Pacioccone, peloso e morbidoso. È l’uomo che si conquista con la torta di mele. Affettuoso, coccoloso e incline al carboidrato. Viene presentato in diverse versioni che spaziano da “boscaiolo del Vermont” a “family man tutto casa e masterchef”. Ha un’ottima vestibilità (sta dove lo si mette) ed è perfetto per le molte donne che, nei sogni, ai modelli delle riviste di moda hanno sostituito soggetti forse più ingombranti per la stazza ma decisamente meno per l’ego. È disponibile facilmente un po’ ovunque e, in particolare, nei pressi di pasticcerie, fast food e luoghi golosi.

Vantaggi: la sua “tartaruga rovesciata” addominale è un cuscino perfetto mentre si guarda la TV. Sa essere dolce in proporzione ai dolci che gli vengono offerti. Trasmette allegria e libertà dagli stereotipi sociali.

Svantaggi: il contagio dell’allegria e della libertà dagli stereotipi sociali può avere effetti indesiderati su girovita e accumuli adiposi. Ma è uno svantaggio relativo: a lui sicuramente non importa più di tanto. E a lei può servire per guardare se stessa con la stessa sua dolcissima indulgenza

Commenti