Li Yonghong presenta “Forza Milan” e ringrazia Berlusconi. Barbara rimane presidente della Fondazione onlus

0
384

Agenpress –  “Forza Milan”: con questa esclamazione in italiano il nuovo proprietario e presidente rossonero, il cinese Li Yonghong, ha concluso il suo primo discorso, durato quattro minuti circa. “Questo glorioso club inizia un nuovo capitolo. Il successo di questa transizione è stato reso possibile dal profondo amore dei tifosi del Milan, dagli sforzi dei partner. E ringrazio Berlusconi e Fininvest per la fiducia riposta in noi”.

“Abbiamo una grande responsabilità sulle nostre spalle. Il Milan è un top club a livello mondiale con 18 anni di gloriosa storia”, ha aggiunto  Li, riepilogando i trofei rossoneri degli ultimi 31 anni, e ricordando che “tutte le stelle che hanno giocato nel Milan fanno sì che ogni tifoso si aspetti il ritorno del club ai vertici d’Europa”. “Qualche mese fa abbiamo delegato a Fassone lo sviluppo del lavoro futuro. Abbiamo fiducia in lui e nel suo team italiano, con la sua guida la gestione del Milan otterrà sempre miglior performance, così che possa competere nel mondo”.

E proprio Marco Fassone, il nuovo ad, ha annunciato che Barbara Berlusconi, fino a oggi ad e vicepresidente del club, ha accettato infatti di mantenere la presidenza della Fondazione Milan, la onlus del club.

“Berlusconi, oltre a tutte le doti di strepitoso comunicatore, ha trasmesso a noi il suo amore e, in parte, il suo dolore per quello che sente una sua creatura. Ma ieri ha potuto percepire che la nuova proprietà non è qui per ragioni di business e speculazione. Gli è stato trasferito che cercheremo di prenderci a cuore la sua creatura, l’ha trasferita nelle mani giuste”.

Commenti