Parigi. Spari su Champs Elysees. Un poliziotto ucciso. Morto anche l’aggressore. Un altro è in fuga

0
267

Agenpress –  Non ci sono certezze, un poliziotto ha riferito ai giornalisti presenti sugli Champs Elysees che “sono in corso accertamenti per stabilire la natura criminale o terroristica” dell’azione di questa sera, in cui è rimasto ucciso un poliziotto e uno degli assalitori.

Un secondo assalitore è in fuga. Secondo fonti giornalistiche sul posto si sarebbe rifugiato in un parcheggio della zona. Questo il motivo per il quale tutta la zona resta blindata, accessibile soltanto alla polizia. Sono visibili cecchini sui tetti, mentre un paio di elicotteri volteggiano a bassa quota.

Il presidente americano Donald Trump e il presidente del Consiglio italiano Paolo Gentiloni sono stati informati dei fatti mentre era in corso il loro colloquio alla Casa Bianca, poco prima della conferenza stampa congiunta, iniziata con qualche minuto di ritardo.

La sparatoria è avvenuta mentre è in corso l’ultimo dibattito televisivo fra i candidati alle presidenziali di domenica.

 

Commenti