Sott. Cesaro “Con Confesercenti Campania-Molise per una nuova economia della cultura”

0
392

Agenpress. “La scelta di Confesercenti di accorpare Campania e Molise va salutata con favore perché si tratta di due realtà per certi versi molto simili.

Entrambe hanno delle enormi potenzialità ancora inespresse, soprattutto per quanto riguarda la valorizzazione del proprio patrimonio culturale, paesaggistico ed enogastronomico. Sicuramente molto è stato fatto in questi ultimi due anni, soprattutto grazie alla riforma del MiBACT e la crescita esponenziale dei numeri sugli afflussi turistici nei luoghi della cultura lo dimostra”.

Con queste parole il Sottosegretario ai beni culturali e al turismo Antimo Cesaro è intervenuto oggi all’Assemblea elettiva interregionale di Confesercenti Campania-Molise svoltasi a Pozzuoli.

A questa crescita quantitative ne deve ora seguire una qualitativa. Quello su cui occorre lavorare –ha spiegato Cesaro- è la trasformazione di queste cifre in conseguente creazione di imprese e posti di lavoro per i giovani. Così si realizza la vera economia della cultura. Per arrivare a questo occorre però lavorare di più sui servizi al turista, le infrastrutture pesanti e leggere, il decoro urbano e la percezione della sicurezza e della legalità.

In tal senso Confesercenti Campania-Molise, guidata dal nuovo presidente Vincenzo Schiavo, sarà per il Governo un partner di sicuro affidamento”.

Commenti