FOCUS – Bando “1502 – Premio Giovani Artisti – Biennale Romagna 2017”

0
388

Agenpress – 1502 è un concorso biennale per artisti, dai 18 ai 34 anni, originari e/o residenti o domiciliati in Romagna, organizzato dall’Assessorato alla Cultura e alle Politiche Giovanili del Comune di Forlì e dall’associazione di promozione sociale [dif-fù-sa contemporanea], in collaborazione con l’Unione dei Comuni della Romagna Forlivese; promosso dalla Regione Emilia-Romagna, il progetto è sponsorizzato da Formula Servizi per la Cultura e dalla Fondazione Dino Zoli.

I partecipanti sono invitati a presentare entro e non oltre il 15 settembre 2017 un’opera realizzata appositamente per il premio, il cui tema, quest’anno, è l’effimero e il precario.
Si è scelto un tema che fosse ampio e interpretabile senza eccessivi impedimenti o limiti per gli artisti, ma che, allo stesso tempo, non mancasse di indicare una delle conditio sine qua non dell’arte contemporanea, così come della società attuale.

Gli artisti non hanno alcun vincolo di medium (è ammessa ogni tipo di opera, dalla fotografia alla performance, dalla scultura al disegno, etc), ma solo di dimensioni, non potendo presentare un lavoro più grande di 200 x 120 cm. Assieme all’opera, dovranno inviare all’organizzazione (premio1502@comune.forli.fc.it) un portfolio completo dei loro lavori, con la domanda compilata in tutte le sue voci.

Il nome dei premio, 1502, indica non solo la data delle fine dei lavori dell’Oratorio San Sebastiano a Forlì, unico edificio interamente rinascimentale della città, ma anche alcuni elementi strutturali dell’evento: 1 tema di riferimento, 5 addetti ai lavori che compongono la commissione di valutazione delle opere, 0 limiti di medium per l’opera in gara e 2(00) mq di esposizione (approssimativamente la superficie totale dell’Oratorio San Sebastiano).

I primi tre classificati riceveranno un premio monetario – per i dettagli si prega di leggere il bando scaricabile da: www.giovaniaforli.comune.forli.fc.it o www.informagiovani.comune.forli.fc.it –ed esporranno in una collettiva all’Oratorio San Sebastiano dal 21 ottobre al 12 novembre 2017; in occasione della mostra verrà pubblicato un catalogo, che, oltre ai lavori dei tre vincitori, si avvarrà di alcuni contributi critici.

La commissione del concorso è composta da: Paola Capata (Direttrice della galleria Monitor, Roma), Selva Barni (Fondatrice di Fantom Editions, Milano), Luca Coser (artista), Matteo Zauli (Direttore del Museo Carlo Zauli, Faenza) e Davide Ferri (curatore).

Con 1502, si vuole avviare un processo di riqualificazione dell’Oratorio San Sebastiano, parte integrante del distretto artistico forlivese, puntualizzando la sua identità contemporanea. La location diventerà il luogo deputato agli eventi di arte contemporanea, che, dotata di una dimora pubblica fissa, si sta guadagnando sempre più un posto di rilievo all’interno del discorso culturale romagnolo. Il progetto vuole rispondere alle esigenze di sempre numerosi soggetti, singoli privati e associativi, per cui il linguaggio artistico contemporaneo non solo è una passione, ma un lavoro, una professione e un modus vivendi.

1502 documenta l’impegno dell’Amministrazione, in particolare dell’Assessorato alle Politiche Giovanili, a favore dei linguaggi creativi e a sostegno del talento dei giovani artisti del nostro territorio. L’evento, realizzato nell’ambito del progetto dell’Unione dei Comuni della Romagna Forlivese denominato “Giovani Con-fine Unione_2” è promosso dalla Regione Emilia-Romagna nell’ambito della L.R. 14_08 bando 2016.

Info evento:

Titolo: 1502 – Premio Giovani Artisti – Biennale Romagna _2017
Cosa: Il premio è un progetto biennale organizzato dall’Assessorato alla Cultura e alle Politiche Giovanili del Comune di Forlì e dall’associazione di promozione sociale [dif-fù-sa contemporanea], in collaborazione con l’Unione dei Comuni della Romagna Forlivese.
Chi: possono partecipare gli artisti nati, residenti o domiciliati in Romagna tra i 18 e i 34 anni.
N.B. I nati nel 1982, qualunque fosse il mese di nascita, non possono partecipare.
Come: la domanda si compone di un modulo da completare in tutte le sue voci; gli artisti dovranno anche presentare un portfolio il più completo possibile e alcune immagini (max 4) dell’opera realizzata appositamente per il premio. La domanda va inviata all’indirizzo: premio1502@comune.forli.fc.it.
Quando: il bando è aperto fino al 15 settembre 2017, scadenza per presentare la domanda di partecipazione.

Per ulteriori informazioni, inviare una email a premio1502@comune.forli.fc.it
o contattare [dif-fù-sa contemporanea] 
Via Cobelli 34
47121 Forlì
diffusacontemporanea@gmail.com

Commenti