Roma. Galleria Nazionale. Donne del ’900. Luca Aversano parlerà di Maria Callas

0
502

Agenpress – Alla Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea di Roma, in occasione dell’ultima apertura serale straordinaria del mese di luglio, ancora un appuntamento con il ciclo Donne del ’900, a ingresso gratuito per chi vorrà assistere solo all’incontro: un dialogo sulle donne del ’900 che hanno lasciato un ricordo nell’immaginario collettivo e nella cultura del nostro tempo.

 

Nel quarto e ultimo incontro Luca Aversano, con il suo narrare appassionato, parlerà di Maria Callas, che ha rivoluzionato il modo di essere cantante, artista e donna, interpretando con la stessa irruenza e passionalità il melodramma e la vita.

 

Donna di talento unico, tormentata, che ha camminato nel ‘900 lasciando vive tracce del suo passaggio ma che mai ha ottenuto insieme al grandissimo successo, la serenità. La fiducia nel progresso e il desiderio di modernità si avvertì subito nella società del ‘900, e ben presto ebbe le sue rivoluzioni anche nel mondo della comunicazione artistica, che si rifletterono nella vita di personaggi come Maria.

 

Luca Aversano è professore associato a Roma3, insegna storia della musica e storia del melodramma. Ha scritto “Mille e una Callas” con Jacopo Pellegrino, edizioni Quodlibet.

 

Commenti