E’ morto Sam Shepard, da tempo era malato di Sla. Nel 1979 vinse il Premio Pulitzernel

0
483
Sam Shepard

Agenpress – Sam Shepard, drammaturgo, attore e regista,  è morto il 30 luglio all’età di 73 anni, nella sua casa in Kentucky.  Affetto da tempo di Sla, è autore di 48 opere teatrali e di diversi libri, saggi e racconti.

E’ stato sposato dal 1969 al 1984 con l’attrice O-Lan Jones, da cui ha avuto un figlio, Jesse; ha avuto una relazione nel 1971 con la cantante Patti Smith. E’ stato legato dal 1982 al 2009 all’attrice Jessica Lange, da cui ha avuto due figli, Hannah e Samuel. Dal 2014 stava insieme all’attrice Mia Kirshner.

Premio Pulitzernel 1979 con la commedia “Buried Child”, è stato nominato agli Academy nel 1983 come miglior attore non protagonista per la sua interpretazione in ‘Uomini veri”, film di Kaufman del 1983.

Tra gli altri importanti lavori ci sono: “Curse of the Starving Class” del 1978, “True West” del 1980 e “A Lie of the Mind” del 1985. Nel 2000 mette in scena al Magic Theatre di San Francisco “The Late Henry Moss”, che include nel cast Nick Nolte, Sean Penn, Woody Harrelson e Cheech Marin. E’ stato anche il batterista di un gruppo rock alla fine degli anni Sessanta, gli “Holy Modal Rounders.

Figlio di un agricoltore alcolizzato e di una maestra, Shepard era arrivato giovanissimo a New York frequentando l’ambiente degli artisti e il Chelsea Hotel: il suo primo room-mate era stato Charlie Mingus Jr, un amico del liceo e figlio della leggenda del jazz Charles Mingus.

In teatro aveva debuttato in palcoscenici come La MaMa e Caffe Cino, dove nel 1965 aveva messo in scena Chicago e Icarus’s Mother collezionando i primi di sette Obie della sua carriera. In tutto lascia 44 lavori teatrali oltre a parecchi libri di racconti, saggi e memorie. Suo anche il contributo a sceneggiature importanti come nel 1970 Zabriskie Point di Michelangelo Antonioni.

 

Commenti