Mps. Il capitale sale a 15,7 mld. Lo Stato fa il bonifico, e la quota del Tesoro sale al 53,4%

0
475

Agenpress – “Ai sensi dell’art. 85-bis Regolamento Emittenti  si comunica la nuova composizione del capitale sociale di Banca Monte dei Paschi di Siena S.p.A., risultante dall’aumento del capitale sociale intervenuto per effetto dell’emanazione in data 27 luglio 2017 dei decreti del Ministero dell’Economia e delle Finanze relativi a ‘Interventi di rafforzamento patrimoniale della Banca Monte dei Paschi di Siena, ai sensi dell’art. 18, comma 2, del decreto-legge 23 dicembre 2016, n. 237, convertito, con modificazioni, dalla legge 17 febbraio 2017, n. 15’ ed a ‘Interventi di rafforzamento patrimoniale della Banca Monte dei Paschi di Siena, ai sensi dell’art. 18, comma 3, del decreto-legge 23 dicembre 2016, n. 237, convertito, con modificazioni, dalla legge 17 febbraio 2017, n. 15′, pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale n. 175 in data 28 luglio 2017”.

E’ quanto annuncia in una nota Monte dei Paschi di Siena comunicando  il nuovo capitale sociale derivante dalla ricapitalizzazione precauzionale, che ammonta a 15,7 miliardi di euro suddiviso in circa 1,14 miliardi di azioni.

Il Tesoro, per effetto dell’aumento da 3,85 miliardi di euro a suo carico, risulta titolare di 593,87 milioni di azioni, pari al 53,5% del capitale. L’altra iniezione di fondi riguarda la conversione di obbligazioni subordinate Mps in azioni, che “risultano integralmente sottoscritte” e ammontano a oltre 4,47 miliardi di euro, come richiede il principio del burden sharing, che impone a soci privati e creditori di una banca di farsi carico delle perdite in caso di crisi.

Con i  decreti, spiega la nota Mps, “è stato rispettivamente disposto: a) l’aumento di capitale sociale di Banca Monte dei Paschi di Siena S.p.A. per un importo pari a Euro 4.472.909.844,60 mediante l’emissione di n. 517.099.404 azioni ordinarie che risultano integralmente sottoscritte per effetto della conversione in azioni ordinarie dei seguenti strumenti di capitale aggiuntivo di classe 1 e di classe 2, come indicati nel decreto-legge 23 dicembre 2016 n.237, convertito, con modificazioni, dalla Legge 17 febbraio 2017, n. 15; b) l’aumento di capitale sociale di Banca Monte dei Paschi di Siena S.p.A. a servizio della sottoscrizione di n. 593.869.870 azioni da parte del MEF, per un controvalore pari a Euro 3.854.215.456,30”.

Commenti