Israele e Usa escono dall’Unesco

0
479

Agenpress. Il premier e ministro degli Esteri israeliano, Netanyhau, ha dato istruzioni di “preparare l’uscita di Israele dall’Unesco in parallelo con gli Usa”. La decisione dopo le critiche all’organismo Onu per l’inclusione della Palestina.

Lo riferisce l’ufficio del primo ministro, secondo cui “la decisione del presidente Trump è coraggiosa e morale, perchè l’Unesco è diventato un teatro dell’assurdo e perchè piuttosto che preservare la storia la distorce”.

Irina Bokova, direttore generale Unesco, ha manifestato la sua delusione:”Nel momento in cui i conflitti continuano a strappare le società in tutto il mondo, è profondamente deplorevole che gli Stati Uniti si ritirino dall’agenzia”.

Commenti