“Oltre la Linea Gialla”, un film tutto molisano

0
681

Agenpress. Un film sul coraggio di osare, sull’importanza dei sogni, realizzato con finanziamenti di passione, di amicizia e di follia. Recita così il trailer di “Oltre la Linea Gialla”, un film tutto molisano, perché interamente girato in Agnone con regista, sceneggiatore e persino due attori molisani, che sarà al centro dell’appuntamento rituale con il Cineforum Place of Ideas Umdi Un Mondo d’Italiani, che eccezionalmente si svolgerà presso l’Istituto Comprensivo Amatuzio-Pallotta, con la presenza dei protagonisti del lungometraggio. Dopo la visione del film, infatti, Andrea Cacciavillani, regista e sceneggiatore, Antonio Di Ciocco, regista, Paola Cerimele, attrice protagonista e Raffaello Lombardi, attore, racconteranno l’esperienza di successo di un film che sta raccogliendo premi e nomination internazionali, e risponderanno alle domande del pubblico.

L’iniziativa si inserisce nel Molise Noblesse Festival, progetto ambizioso del Centro Studi Agorà, volto alla promozione della terra molisana e delle sue eccellenze, di ieri e di oggi, premiate con il prestigioso Molise Award in the World. Sarà proprio il direttore di Un Mondo d’Italiani, la dr.ssa Mina Cappussi, a presentare alle 9.30 il cineforum e il progetto, dopo i saluti della dirigente scolastica, Dr.ssa Carla Quaranta, e dell’assessore alla Cultura del Comune di Bojano, prof.ssa Clementina Columbro. Alle 10.00 la visione del film e alle 11.30 il dibattito. Il cineforum è organizzato da Molise Noblesse Festival – Un Mondo d’Italiani – Centro Studi Agorà – Istituto Comprensivo Statale Amatuzio Pallotta – Aitef (Associazione Italiana Tutela Emigrati e Famiglie) – Comune di Bojano – Servizio Civile Nazionale

Il progetto dei giovani del Servizio Civile con gli studenti delle Medie

“Il coinvolgimento di giovani molisani – spiega il direttore del quotidiano internazionale Un Mondo d’Italiani, Dr.ssa Mina Cappussi – attraverso la visione di film accuratamente scelti per temi e contenuti, trasforma il dibattito in occasione di apprendimento e riflessione su identità, peculiarità del territorio, storia locale, orgoglio, appartenenza, nobiltà dell’emigrazione, storie di molisani illustri del passato, incontri con eccellenze molisane di oggi. I cineforum del giovedì, da un anno a questa parte, sono autogestiti dai giovani in Servizio Civile, con scelta di temi secondo un percorso esperienziale e di crescita personale. Agli incontri semplici con dibattito interno, sempre aperti al pubblico, la sede del Centro Studi Agorà, si alternano momenti di maggiore portata mediatica, alla presenza di studiosi, esperti, docenti universitari, professionisti, responsabili di enti del terzo settore, rappresentanti delle istituzioni, molisani emigrati, in grado di coinvolgere i giovani nella condivisione di esperienze e risultati. E’ il caso di Oltre la Linea Gialla, storia di un film di successo, ma anche racconto di eccellenze molisane”.

Oltre la Linea Gialla: la trama

Alex, cantautore quarantenne, intrappolato nei suoi sogni e nelle sue incertezze, eterno Peter Pan che non riesce a proporre la propria musica, sbarca il lunario suonando nei locale della sua cittadina (Agnone). Il suo carattere si scontra con quello deciso e sicuro di Mara, la sua donna, avvocato in carriera, che decide di lasciarlo. Alex dovrà dunque rivedere la propria vita per cercare di rimediare agli errori commessi e così facendo ripercorrerà la storia delle cinque donne della sua vita, tute interpretate dalla eclettica Paola Cerimele, invecchiata o ringiovanita, con i capelli biondi, neri, corti o lunghi a seconda del personaggio di volta in volta rappresentato.

La regia del film è di Andrea Cacciavillani e Tonino Di Ciocco.

Con Gianni Salamone, Paola Cerimele, Arduino Speranza, Raffaello Lombardi, Giada Prandi, Max Poli, Amedeo Andreozzi, Katia Della Fonte

Appuntamento il 19 ottobre 2017m, presso l’Istituto Comprensivo Statale Amatuzio-Pallotta  di Bojano alle 9.30

TRAILER DEL FILM

https://www.youtube.com/watch?v=qm9nn11VOHY

Commenti