On. Giovanni Paglia: “Alle origini del disastro MPS c’è l’acquisizione di Antonveneta”

0
243

Agenpress. Alle origini del disastro MPS c’è l’acquisizione di Antonveneta, acquisita ad un prezzo di 9 miliardi da Santander-Abn Amro, che poche settimane prima l’aveva pagata 6,6 miliardi, senza nemmeno passare per un’adeguata valutazione.

Quello che si deve capire è perché questo sia accaduto e perché ad oggi non sia stata fatta piena luce sull’evento. Quali sono state le considerazioni di Bankitalia, Consob e della magistratura senese? Perché gli amministratori di MPS vollero a tutti i costi chiudere quell’operazione? Dopo l’audizione dei magistrati di Milano mi sembra evidente che siano queste le domande centrali a cui dare una risposta.

Lo afferma il deputato di Sinistra Italiana-Possibile Giovanni Paglia, componente della commissione di inchiesta sulle banche.

Commenti