Il quartetto Avenidamerica presenta il disco dedicato a Violeta Parra

0
508

Agenpress. Il gruppo, che attinge al vasto repertorio musicale dell’America Latina reinterpretandolo con arrangiamenti originali in bilico tra tradizione e modernità, dedica il proprio primo lavoro discografico alla cantautrice cilena Violeta Parra nel centenario della sua nascita.

“Il mio paese non esiste, mi país no existe”, è questo l’incipit del disco, che si apre con un testo che alterna e mescola italiano e spagnolo, il primo la lingua della ragione e il secondo l’espressione del cuore.

-”Il mio testo iniziale ci porta in un mondo più immaginario che reale, dove si colloca l’identità di noi che siamo cresciuti lontani dal nostro paese d’origine e nonostante questo ne abbiamo tratto forza, reinventandolo, come eravamo capaci” – racconta Monserrat Olavarría, cilena, fondatrice e cantante di Avenidamerica; condividono con lei quest’avventura Jaime Seves, italo-cileno, chitarrista classico di radice popolare, nonché suo fratello, il chitarrista argentino Emmanuel Losio, musicista in equilibrio tra jazz e folclore ed il contrabbassista e compositore Ermanno Dodaro che ha firmato svariati arrangiamenti del disco.

Il progetto è patrocinato dall’Ambasciata del Cile in Italia e dall’Organizzazione Internazionale Italo – Latino Americana, IILA.

Commenti