Banche. Di Maio. Matteo Renzi ha disonorato le istituzioni, dovrebbe farsi da parte

811

Agenpress – “Matteo Renzi ha disonorato le istituzioni, dovrebbe farsi da parte, ma probabilmente questo lo decideranno gli elettori. Sicuramente non è una persona che rappresenta con onore le istituzioni e questo è l’esempio fondato del fatto che quel partito è una banca e non pensa ai risparmiatori ma ai banchieri e agli amici degli amici”.

E’ quanto ha detto Luigi Di Maio, candidato premier M5S, questa sera a Casale Monferrato.

“Sappiamo che il presidente del consiglio Renzi prima di mandare sul lastrico decine di migliaia di risparmiatori che avevano i loro risparmi in banca e li hanno visti azzerati ha chiamato un imprenditore, De Benedetti, dicendo che avrebbe fatto un decreto. Quell’imprenditore ha guadagnato 600 mila euro, che cosa si son detti, che cosa si sono garantiti a vicenda? Lo vogliamo sapere”.