Migranti, Maullu (FI): “Fontana ha ragione, bisogna difendere la nostra cultura”

508

Agenpress. “Con quasi mezzo milione di immigrati irregolari sul territorio nazionale, le critiche alle parole di Attilio Fontana appaiono davvero assurde, inopportune. A parte l’utilizzo della parola contestata, per la quale si è già scusato pubblicamente, il discorso di Fontana appare perfettamente sensato, perché la difesa della nostra cultura dalle contaminazioni esterne rappresenta un tema certamente cruciale.

Nelle carceri italiane, un detenuto su cinque è straniero, e in alcune classi scolastiche il numero degli studenti stranieri è pari o addirittura superiore a quello degli alunni italiani. Tutto ciò è stato reso possibile dalle politiche di accoglienza indiscriminata da parte della sinistra, una scelta sciagurata che ha portato più delinquenza, più degrado, più insicurezza nelle nostre città.

I migranti economici devono essere immediatamente rispediti nei loro Paesi d’origine, e il nuovo governo dovrà impegnarsi in prima persona affinché non ne arrivino degli altri. È uno dei principali obiettivi del centrodestra, e siamo assolutamente intenzionati a raggiungerlo in tempi brevi”.