Russia, Maullu (FI): “Da Parlamento EU atteggiamento che rasenta l’odio politico”

798

Agenpress. “Quella che sta per concludersi è stata una settimana decisamente negativa per la stabilizzazione dei rapporti tra Russia e Unione europea: prima l’assurda discussione a Strasburgo sulle Fake News, poi l’attacco diretto di Julian King – il commissario alla sicurezza dell’Ue ha affermato che le Fake news sarebbero parte integrante di una strategia politica del Cremlino – e infine la delirante intervista di Navalni all’Ansa, che ha contribuito a gettare altra benzina sul fuoco della russofobia, del sentimento anti-russo ormai dilagante in tutta Europa.

Non ci stancheremo mai di ripeterlo: i rapporti dell’Europa con la Russia devono essere incoraggiati, perché la Federazione rappresenta un preziosissimo alleato per tutti i Paesi europei, specialmente dal punto di vista economico e militare. Il suo impegno nel contrastare il terrorismo islamico è stato davvero ammirevole, e la loro campagna in Siria lo dimostra chiaramente.

Anziché dar retta ai sostenitori della russofobia, l’Italia e i Paesi europei dovrebbero intensificare le loro relazioni con la Russia, impegnandosi concretamente per rimuovere le sciagurate sanzioni economiche”.