Annagrazia Calabria (FI): “Telecamere di video sorveglianza in tutte le scuole, anche nelle aule”

1477

Agenpress. “Dopo il grave episodio di violenza al liceo Massimo di Roma, che ha visto un docente abusare di una studentessa di soli 15 anni, trovo estremamente positiva la proposta del Rettore della scuola di installare occhi elettronici anche all’interno delle aule e delle classi dove si svolgono i corsi di ripetizione”.

Lo afferma la deputata e leader di FI Giovani Annagrazia Calabria.

“La nostra proposta sulla video sorveglianza – prosegue – volta a garantire la sicurezza dei nostri figli negli asili nido o dei nostri cari ricoverati nelle strutture socio assistenziali, non e’ diventata legge a causa della miopia del Governo su questo tema”.

“Quello della video sorveglianza sara’ uno dei primi provvedimenti che vareremo dopo aver vinto le elezioni il 4 marzo – e aggiunge – valuteremo la possibilita’ di estendere tali misure di sicurezza anche nelle scuole medie superiori. Questo avrà un effetto di maggior controllo e deterrenza sia per scongiurare abusi di eventuali docenti malintenzionati, sia per arginare episodi ormai diffusissimi di violenza e bullismo tra gli studenti stessi”.