Caserta. “Ho ucciso mia moglie”, guardia giurata spara dal balcone sui passanti

825

Agenpress –  Un uomo di 48 anni, Davide Mango,  guardia giurata, dopo aver gridato di aver ucciso la moglie, si è affacciato al balcone della sua abitazione a Bellona, nel Casertano e ha iniziato a sparare verso la strada con un fucile. Almeno 5 le persone ferite, nessuna in pericolo di vita, tra cui il comandante della stazione dei carabinieri di Vitulazio. L’uomo si è barricato in casa. I carabinieri stanno cercando di convincerlo alla resa.

Al momento della tragedia, all’interno dell’abitazione si trovava anche la figlia 14enne della coppia, che è riuscita a fuggire e ora è con i carabinieri. Avrebbe riferito di aver visto la mamma a terra per le scale.