Salvini. Io cattivo maestro? Boldrini pensi prima di parlare. Vergogna visita Erdogan

654

Agenpress – “Sto raccattando molti insulti. Parlare di Salvini come ‘cattivo maestro’, porta alle Brigate Rosse. Starei attento a usare queste parole. Rievocare quel tempo non e’ intelligente, meglio connettere la testa con la bocca”.

Lo afferma il leader della Lega Matteo Salvini, attaccando la presidente della Camera, Laura Boldrini. “La signora in questione  dovrebbe pensarci tre volte prima di parlare. In merito a un possibile ritorno di una frangia estremista, Salvini precisa: “l’allarme sul possibile ritorno delle camicie nere mi sembra surreale, mi sembra agitata da un parte politica che in sei anni ha dimostrato il suo nulla. Io non temo il ritorno di comunismi o di fascismi, sono democratico”.

Sui migranti dice che  “ora ci sono molti più sbarchi che espulsioni: con Salvini al governo faremo il contrario”.

Sulla visita di Erdogan  dice di vergognarsi “che l’Italia ospiti il rappresentante di un regime estremista sanguinario, di un Paese islamico nei fatti, dove la religione comanda sulla legge. La Turchia in Ue sarebbe il disastro. Vorrei vedere come voteranno i partiti, compresa Fi, la nostra mozione contro l’ingresso della Turchia in Ue”.