Terrorismo, Maullu (FI): “Rimuovere Tunisia dalla Black list della Commissione UE”

858

Agenpress. “È del tutto inammissibile che la Tunisia, insieme a Sri Lanka e Trinidad e Tobago, continui a figurare in una sorta di black list a causa delle sue presunte carenze nel contrastare il riciclaggio di denaro e il finanziamento dei gruppi terroristici.

Nel compilare l’elenco dei Paesi ritenuti carenti, la Commissione si è dimostrata certamente approssimativa, persino superficiale: le differenze politiche ed economiche esistenti tra quei Paesi sono davvero troppo evidenti per poterli inserire nello stesso elenco, su questo non vi è alcun dubbio.

Questa superficialità potrebbe penalizzare sopratutto la Tunisia, un partner strategico che sta attraversando un periodo estremamente delicato a causa della transizione politica in corso da diversi anni.

Per premiare lo spirito riformatore dimostrato negli ultimi anni dai tunisini, e per sostenere concretamente uno degli alleati più preziosi per l’Italia e l’Europa, ho deciso di votare a favore di una risoluzione che cercherà di rimuovere la Tunisia dalla Black list stilata dalla Commissione”.