Antitrust: Tar Lazio conferma multa a Volotea, compagnia aerea low cost

637

Agenpress. Il Tar del Lazio ha confermato la sanzione che l’Autorità garante della concorrenza e del mercato, a seguito dell’esposto dell’Unione Nazionale Consumatori di Messina, aveva comminato nel maggio del 2016 a Volotea, la compagnia aerea low cost spagnola che opera presso gli aeroporti di Venezia, Palermo e Verona.

I giudici, respingendo il ricorso proposto dalla società, hanno confermato le due sanzioni di 160mila  e  210mila euro per pratica commerciale scorretta, oltre a condannare la compagnia al pagamento delle spese processuali, pari a 4 mila euro.

Volotea, a chi non poteva fare il check-in on line, chiedeva un importo aggiuntivo di 30 euro e promuoveva voli super scontati ad 1 euro in realtà riservati ai clienti del servizio Supervolotea.

“Una vittoria per i consumatori!” afferma il presidente dell’Unione Nazionale Consumatori di Messina, Mario Intilisano.

“Le compagnie low cost offrono tariffe vantaggiose, ma talvolta nascondono insidie, come quella di chiedere cifre esorbitanti se non si fa in tempo a fare il check-in on line o se il bagaglio supera il peso consentito. Oppure pubblicizzano offerte super scontate che in realtà riguardano un numero limitato di posti o sono riservate solo ad alcuni clienti. Ora speriamo che la conferma di questa sentenza metta fine a queste pratiche commerciali scorrette e che le compagnie si conformino ai principi sanciti dall’Antitrust e confermati oggi dal Tar del Lazio” conclude Intilisano.