Antitrust: apre procedimento contro operatori telefonici

782

Agenpress. L’Antitrust ha deliberato l’avvio di un procedimento istruttorio nei confronti di tutte le principali compagnie telefoniche per aver coordinato la propria strategia commerciale connessa alla cadenza dei rinnovi e alla fatturazione mensile.

“Finalmente! Ottima notizia, anche se era ormai nell’aria, dopo le perquisizioni della Guardia di Finanza. Ora i rimborsi!” afferma Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori.

“Accolti i nostri ripetuti esposti all’Antitrust che segnalavano una strategia convergente delle compagnie telefoniche nell’aumentare le tariffe dell’8,6%, nel sostenere che l’aumento in realtà non c’era stato, essendo la spesa annuale invariata e che si trattava di un atto dovuto per legge” prosegue Dona.

“Una convergenza decisamente sospetta. Ora resta da chiudere il capitolo dei rimborsi! Le compagnie stornino quanto hanno indebitamente incassato a partire dal 23 giugno 2017” conclude Dona