Codacons: compagnie telefoniche ritirino aumenti o sarà inevitabile class action

887

Agenpress. Le compagnie devono necessariamente fare dietrofront sugli ingiustificati aumenti delle tariffe che scatteranno nei prossimi mesi, o sarà inevitabile una class action a difesa dei loro clienti.

Lo afferma il Codacons, grazie al cui esposto l’Antitrust ha aperto una formale istruttoria sui rincari delle bollette.

Il sospetto di cartello anticoncorrenza da noi denunciato è talmente fondato che l’Autorità ha accolto immediatamente la nostra richiesta – spiega l’associazione – Gli operatori telefonici devono subito ritirare gli aumenti delle tariffe annunciati a partire da aprile, perché in caso contrario e se l’Antitrust dovesse accertare comportamenti anticoncorrenziali, scatterà nei loro confronti una class action promossa dal Codacons alla quale potranno aderire milioni di clienti che hanno stipulato contratti telefonici e che subiscono un danno economico abnorme a causa degli assurdi rincari .