Migranti. In Italia 183mila richiedenti asilo e rifugiati: il 3 per mille dei residenti

581

Agenpress – “Nel 2017 il contatore degli arrivi di migranti e profughi in Italia si è fermato a 119.369 persone, il 34% in meno rispetto alle 181.436 del 2016 (erano state 153.842 nel 2015). Primo Paese di provenienza si conferma la Nigeria, seguita da Guinea, Costa d’Avorio, Bangladesh, Mali ed Eritrea”.

Lo ha rilevato il Report 2018 della Fondazione Migrantes della Cei, “Il Diritto d’asilo. Accogliere, proteggere, promuovere, integrare”, presentato oggi a Ferrara.

A fine 2017 erano in accoglienza in Italia 183.681 richiedenti asilo e rifugiati: appena il 3 per mille dei residenti. Secondo dati del Viminale, nel 2017 hanno chiesto protezione in Italia circa 130 mila persone (per la prima volta il numero supera gli arrivi via mare durante l’anno). Nel 2016 i richiedenti asilo erano stati 123.600, e 83.970 nel 2015. Nel 2017 sono stati esaminati circa 80 mila richiedenti asilo e accordata protezione a oltre 30 mila di essi. Ma una larga maggioranza, poco sotto il 60%, si sono visti respingere la loro domanda.