Poste. Tra il 2018-2022 saranno assunti diecimila professionisti qualificati

577

Agenpress – Nel corso del piano 2018-2022 “assumeremo circa diecimila professionisti qualificati e formeremo il personale in servizio per dotarlo delle competenze, degli strumenti e degli incentivi necessari per completare il nostro processo di trasformazione”.

Lo ha detto l’A.d. di Poste Italiane, Matteo Del Fante, commentando il piano strategico che oggi l’azienda illustrerà alla comunità finanziaria a Palazzo Mezzanotte. Cinquemila saranno esperti in ambito finanziario e assicurativo. Intanto nel corso del piano proseguirà la riduzione del personale (con 100 milioni di euro destinati a incentivi di pre-pensionamento) con l’obiettivo, anche con “iniziative volte a incrementare l’efficienza del gruppo”, di portare dal 53% del 2017 al 49% il rapporto tra costi ordinari del personale e ricavi.

E’ prevista “una riduzione media annua di 3.000 unità” (proseguendo dopo i 2.800 l’anno del 2015-2017). E ci sarà “una ridistribuzione e formazione del personale: 4.500 dipendenti saranno riassegnati ad un ruolo commerciale di front-line”, con “20 milioni di monte ore di formazione”.