Calenda, da Cipe 1 miliardo e 50 milioni per gestire reindustrializzazioni

655

La politica industriale di sviluppo viene ora affiancata da una politica industriale di protezione


Agenpress.  “Oggi il CIPE ha deliberato 200 milioni per il fondo per il contrasto alle delocalizzazioni e 850 milioni per i contratti di sviluppo: 1 miliardo e 50 milioni per gestire i processi di reindustrializzazione, le transizioni e le crisi industriali.

La politica industriale di sviluppo rappresentata da Impresa 4.0,  dal piano straordinario Made in Italy e  dalla Strategia Energetica Nazionale, viene ora affiancata da una politica industriale di protezione per i lavoratori e le aziende spiazzate da innovazione tecnologica e globalizzazione”.

Lo dichiara il Ministro dello Sviluppo Economico Carlo Calenda.