Cisterna di Latina. Carabiniere spara alla moglie e si barrica in casa con le due figlie

874

Agenpress – Un appuntato dei carabinieri di Cisterna di Latina ha ferito gravemente la moglie, barricandosi poi in casa, nel residence “La Collina dei Pini”, tenendo in ostaggio le due figlie. Il militare, che presta servizio a Velletri, in provincia di Roma, ha sparato alla moglie, con la quale è in fase di separazione, durante un violento litigio in strada, avvenuto quando l’uomo è rientrato al termine del suo turno di servizio.

La donna è stata soccorsa e trasportata all’ospedale San Camillo di Roma, dove versa in gravissime condizioni.

Secondo le prime informazioni la coppia si era separata e questa mattina il militare sarebbe tornato a casa e avrebbe sparato alla donna dopo una violenta lite.