Usa. Trump su dazi. “Guerre commerciali giuste e facili da vincere”. Ue contraria

640

Agenpress –  “Quando un Paese (gli Usa) perde molti miliardi di dollari nel commercio con praticamente ogni Paese con cui fa affari, le guerre commerciali sono giuste e facili da vincere”. Lo scrive il presidente Donald Trump su Twitter difendendo la sua proposta sui dazi su acciaio e alluminio. “Per esempio, quando siamo sotto di 100 miliardi di dollari con un certo Paese e loro fanno i furbi, non facciamo più affari con loro – e vinceremo alla grande. E’ facile!”, ha aggiunto.

Ma la mossa di Trump ha messo in fibrillazione tutte le cancellerie ma soprattutto i mercati azionari. Mezzo mondo in allarme e pronto alle rappresaglie per l’annuncio di Trump.

“Non sarebbe la strada giusta e rischierebbe di innescare un effetto domino”, ha affermato la commissaria europea al Commercio, Cecilia Malmstroem in una intervista al Financial Times. Bruxelles non avrebbe altra scelta se non quella di rispondere: “Non staremo fermi di fronte e misure inique che mettono a repentaglio migliaia di posti di lavoro in Europa”, ha avvertito. Meno timida la reazione del ministro degli Esteri tedesco Sigmar Gabriel: l’Ue “deve rispondere in maniera risoluta ai dazi americani punitivi che minacciano migliaia di posti di lavoro”.

“La Commissione Ue ha preparato delle contromisure” sui dazi su alluminio e acciaio annunciati dagli Stati Uniti “per riportare in equilibrio la situazione. Il collegio dei commissari” valuterà le iniziative mercoledì prossimo durante la consueta riunione settimanale e “deciderà i passi successivi”. Ha poi dichiarato il portavoce dell’esecutivo comunitario Alexander Winterstein.