Elezioni. Chiamati a votare 46 milioni e mezzo di elettori per la Camera e quasi 43 milioni per il Senato

454

Agenpress. Oltre 46 milioni e mezzo di elettori per la Camera dei Deputati e quasi 43 milioni per il Senato della Repubblica eleggeranno 618 deputati, 309 senatori e 18 parlamentari estero.. Le sezioni elettorali saranno 61.552

Gli elettori per la Camera sono 46.604.925, di cui 22.430.202 maschi e 24.174.723 femmine; per il Senato sono 42.871.428, di cui 20.509.631 maschi e 22.361.797 femmine.

La nuova legge elettorale (Rosatellum) prevede un sistema elettorale misto sia alla Camera che al Senato: un terzo dei seggi è assegnato con il sistema maggioritario e due terzi con il sistema proporzionale.

Con il sistema maggioritario in ciascun collegio viene eletto un solo candidato, quello che ottiene più voti. Con il sistema maggioritario sono assegnati 232 seggi alla Camera e 116 seggi al Senato. L’assegnazione dei restanti seggi del territorio nazionale (386 alla Camera e 193 al Senato) avviene con il metodo proporzionale in collegi plurinominali.