Renzi: “Posso anche fare il semplice senatore”

1772

Agenpress. Il segretario Matteo Renzi sta pensando di lasciare la guida del suo partito, ma prima si toglie qualche sassolino dalla scarpa e dichiara: “Per silurare me hanno segato il partito. “Volevano solo buttarmi fuori. Cacciare la preda, per poi riprendersi il partito. Ci sono riusciti, fregandosene del fatto che il Pd era l’unico a reggere il sistema”.

È pronto ad arrendersi il segretario del PD Matteo Renzi. A dimettersi già oggi. Lasciare la segreteria e passare la mano. “Sotto il 20% non ho alternative, non posso restare: devo essere coerente con la mia storia. Non sono interessato al mio destino personale. Posso anche fare il semplice senatore”.