Sicilia, Aricò: “Alle Regionali l’avanzata grillina fu fermata”

621

Agenpress. «Analizzando i risultati in Sicilia delle elezioni nazionali, c’è la dimostrazione della grande impresa conseguita alle scorse Regionali dal Centrodestra. Ciò è stato possibile grazie ad una coalizione forte e coesa, attorno a un candidato credibile e capace come Nello Musumeci che ha rappresentato un fondamentale valore aggiunto, così come la lista di DiventeràBellissima».

Lo afferma Alessandro Aricò, capogruppo all’Ars di DiventeràBellissima, aggiungendo: «Le nostre liste allora furono più competitive, concepite dalla base e dai territori, e in tal modo si riuscì ad arrestare l’avanzata grillina. Inoltre, stavolta è stata penalizzante per il centrodestra anche l’assenza di un’univoca candidatura alla carica di premier. E nei grandi numeri ottenuti dai grillini nel Meridione ha influito in maniera determinante la promessa del fantomatico reddito di cittadinanza, capace di attrarre consenso elettorale in una realtà dove la disoccupazione giovanile è tra le più alte dell’intera Europa».

Infine, Aricò sottolinea: «La nostra coalizione dovrà ora fare tesoro di questa esperienza, potendo contare su un governo regionale che ha- dai programmi alle competenze- tutte le carte in regola per dare risposte concrete ai siciliani».