Elezioni. Maullu(FI). Giovani davanti ai Caf? “Reddito di cittadinanza ha già fallito”

812

Agenpress – “Il governo non è stato ancora formato, ma le politiche lavorative elaborate dal Movimento 5 Stelle si sono già rivelate fallimentari, ridicole e controproducenti. In Puglia, nelle scorse ore, alcuni giovani si sono presentati fuori dai Caf locali per richiedere il reddito di cittadinanza, uno dei prodotti più esclusivi della propaganda grillina”.

Lo ha detto l’on. Stefano Maullu, europarlamentare di Forza Italia.

“Ciò dimostra in maniera inequivocabile che i 5Stelle sono i nemici più letali per la crescita del Paese, per il suo sviluppo, per il rilancio del lavoro e delle politiche lavorative. La disoccupazione giovanile non si può risolvere con il reddito di cittadinanza, con uno strumento che stimolerebbe soltanto l’ozio e l’inerzia dei giovani, ma con iniziative mirate per facilitare il loro inserimento lavorativo, con il rafforzamento dei legami tra il sistema educativo e l’impresa, in modo tale da semplificare l’incontro tra domanda e offerta. Ciò si può ottenere anche grazie all’Europa e al programma Erasmus+, che negli ultimi anni ha contribuito a formare e a preparare migliaia di giovani alla sfida più significativa, quella del lavoro. Il reddito di cittadinanza, da questo punto di vista, è soltanto una mera trovata elettorale, un espediente ideato con l’unico scopo di attirare i giovani e i disoccupati. La crescita del Paese dipenderà anche dall’intraprendenza e dalle capacità dei giovani, dalla loro vitalità, dalla loro volontà di misurarsi con nuove sfide. Con il reddito di cittadinanza, invece, l’entusiasmo e il potenziale dei giovani verrebbero soffocati in un ozio sterile e improduttivo”.