Rosato (PD). Noi all’opposizione. M5S e Lega hanno i numeri per governare insieme

525

Agenpress – “Matteo Renzi si è dimesso e il partito deve essere unito e compatto nelle prossime, difficili settimane. Il nostro partito sceglie sempre la gestione collegiale e lo farà anche lunedì in direzione, che sarà aperta dalla relazione di Martina”.

E’ quanto ha detto Ettore Rosato, capogruppo del Pd alla Camera, in un’intervista al Corriere della Sera, spiegando come “nel Pd c’è una compattezza di fondo nell’essere coerenti con gli impegni assunti in campagna elettorale. Abbiamo perso le elezioni ed è giusto che andiamo all’opposizione. M5S e Lega dicono le stesse cose. Si parlino e si presentino alle consultazioni con una proposta. Insieme hanno i numeri per governare”.

“Nel 2011 e nel 2013 abbiamo già mostrato la nostra responsabilità, ora tocca ad altri. Hanno vinto il M5S e la Lega, la Borsa non è crollata, Confindustria si è precipitata ad aprire al dialogo con loro”.

Non c’è alcuna vicinanza con il M5S. “Non ha votato ius soli, reddito di inclusione, unioni civili. Hanno votato contro il terzo settore, il ‘dopo di noi’ e sono contro i vaccini. Serve altro per dire che non sono di sinistra? Di Maio  ci spiega che è tutta colpa nostra, poi ci racconta che con lui non ci sarà più la povertà, tutti avranno un lavoro e la salute sarà garantita. È un libro dei sogni. Bisogna che Di Maio esca dalla modalità campagna elettorale”.

“A noi oggi spetta dare tutta la fiducia al capo dello Stato, perché provi a trovare le soluzioni per far nascere un governo con chi queste elezioni le ha vinte”.