UE: 14a Giornata in memoria delle vittime del terrorismo

585

A seguito degli attentati che hanno sconvolto Madrid nel 2004 e Londra nel 2005, il Parlamento Europeo ha decretato l’11 marzo “Giornata europea per le vittime del terrorismo”


Agenpress. In vista della 14a Giornata in memoria delle vittime del terrorismo, che verrà osservata l’11 marzo 2018, il primo vicepresidente Frans Timmermans, la vicepresidente/Alta rappresentante Federica Mogherini e i commissari Dimitris Avramopoulos, Vera Jourová e Julian King hanno rilasciato la seguente dichiarazione comune:

«desideriamo commemorare e rendere omaggio a tutte le vite che ci sono state strappate via in maniera così tragica. Vite perse troppo presto, vite che non potremo mai dimenticare. Siamo uniti nella solidarietà e nel sostegno a coloro che hanno perso i loro cari, con chi è costretto a convivere con le conseguenze di vigliacchi atti terroristici.  

Ogni atto di terrorismo è un attacco a persone innocenti e alle nostre democrazie. Nulla potrà mai riportarci coloro che abbiamo perso o annullare i danni provocati. L’Unione europea è un progetto di pace:  forti e uniti noi lanciamo questo chiaro messaggio all’Europa e al mondo: nessuno, nessuna vittima verrà abbandonata da questa Europa che protegge