Berlusconi. Governo con il M5S? “Ho aperto la porta per cacciarli via”

629

Agenpress – Silvio Berlusconi esclusde ogni accordo di governo con il M5S. “Ho aperto la porta per cacciarli via”. Una delle ipotesi potrebbe essere quella di un governo di centrodestra con il sostegno sui singoli temi da parte del Pd. Ma contro questa possibilità si sono espressi sia Matteo Salvini che Giorgia Meloni, io cercherò di convincerli. ha detto  nel corso dell’assemblea con i parlamentari di Fi.

Bisogna convincere, invece,  i singoli Cinque Stelle a sostenere un governo di centrodestra.

“Ieri sera con gli alleati abbiamo stretto un accordo perchè non ci sia nessuna possibilità di passaggio da un gruppo all’altro all’interno della stessa coalizione nè in Parlamento nè nelle amministrazioni locali”, ha aggiunto,  “chi cambia va nel gruppo misto”.

Sul governo “ci vorrà del tempo ma non vedo auspicabili nuove elezioni, dobbiamo fare di tutto per evitarle”.

Berlusconi, a quanto si apprende, ha confermato i due capigruppo Renato Brunetta per la Camera e Paolo Romani per il Senato: “Poi – ha aggiunto – più avanti si riuniranno i gruppi”.