Confini marittimi Italia-Francia. Farnesina precisa che rimangono “immutati”

1367

Agenpress –  “I confini marittimi tra Italia e Francia sono immutati. La Francia ha riconosciuto l’errore e sta rimediando, non c’è nulla di cui preoccuparsi”.

Lo ha detto il direttore generale della Farnesina per l’Unione Europea, Giuseppe Buccino, intervenendo al programma di Radio 3 ‘Tutta la città ne parla’, a proposito del caso sollevato da alcuni politici su possibili cessioni di acque territoriali dall’Italia alla Francia.

Il diplomatico ha spiegato  che i contatti tra le parti erano in corso “da tempo perché eravamo consapevoli del problema”.

L’ambasciata di Francia a Roma, ha spiegato Buccino, “ha riconosciuto che nel corso di una consultazione pubblica sono circolate per errore delle cartine sbagliate” perché considerano delle delimitazioni contenute nell’accordo di Caen, che “non è stato ratificato dall’Italia”. Tali errori “saranno corretti”.