Catania. Esplosione in una officina. Morti due pompieri e il proprietario. Gravi altri due

639

Agenpress – E’ stato un vicino di casa di Giuseppe Longo, il proprietario della piccola officina per biciclette in cui si è verificata la perdita di gas, a chiamare i Vigili del fuoco.

L’esplosione ha provocato la morte dello stesso Longo e di due Vigili,  Dario Ambiamonte, di 40 anni, e Giorgio Grammatico, di 38, e della persona che viveva in quella abitazione, Giuseppe Longo di 75 anni. I due pompieri sono ricoverati nel reparto di rianimazione dell’ospedale Garibaldi. Uno ha riportato un importante trauma polmonare, l’altro un trauma cranico

Qualcuno aveva sentito Giuseppe Longo, il 75enne morto nell’esplosione, che riparava biciclette, dire “che campo a fare”. Un vicino ricorda che  “un ragazzo che si era fatto aggiustare la bici diceva che quell’uomo si lamentava perché era malato. Il dottore gli aveva dato pochi giorni di vita. Diceva ‘che campo a fare'”. Sembra che, all’arrivo dei pompieri, l’uomo non avrebbe aperto la porta. Probabilmente nel frattempo ha avuto un malore o è svenuto per le esalazioni e quindi non ha potuto aprire ai soccorsi. Ma non si esclude neppure la tesi del suicidio. Nella casa la squadra mobile ha trovato e sequestrato tre bombole di gas Gpl.

I periti stanno cercando di ricostruire la dinamica dell’esplosione nella palazzina di via Garibaldi, al piano terra. L’unica certezza finora è che l’esplosione è stata dall’interno verso l’esterno, come dimostra anche la porta d’ingresso, che la deflagrazione ha fatto volare per alcuni metri prima che cadessero su un’auto parcheggiata.

“Sono qui dove c’è stata l’esplosione, in via Garibaldi 316. Una tragedia. Due vigili del fuoco morti, due gravi. Un civile morto. Esplosione di bombola. Sono qui ad abbracciare i Vigili del fuoco! Una dolorosa tragedia per la città”, scrive in un post sul suo profilo Facebook, il sindaco di Catania, Enzo Bianco.
Il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, esprime profondo dolore: “A nome personale e dell’intera giunta di governo – afferma- voglio manifestare il più sentito e vivo cordoglio ai familiari delle vittime e l’augurio di pronta guarigione per i due feriti ricoverati in ospedale”.