Regeni. Zucca: il Governo deve spiegare perché ha tenuto ai vertici operativi dei condannati.

661

Agenpress –  “La rimozione del funzionario condannato è un obbligo convenzionale, non una scelta politica, e queste cose le ho dette e scritte anche in passato. Il Governo deve spiegare perché ha tenuto ai vertici operativi dei condannati. Fa parte dell’esecuzione di una sentenza”.

È il commento del sostituto procuratore generale di Genova, Enrico Zucca, sulle polemiche sollevate dopo il suo intervento a un convegno sul caso Regeni nell’ambito della tutela degli italiani all’estero. Parole che hanno indotto il procuratore generale della Cassazione, Riccardo Fuzio, ad avviare accertamenti preliminari.

“È normale e doveroso, quando succedono queste cose, che Csm e ministero si accertino sui fatti”, ha aggiunto Zucca.   “Noi violiamo le convenzioni è difficile farle rispettare ai Paesi non democratici”.