Molise. Scossa di terremoto di magnitudo 4.2 con epicentro ad Acquaviva Collecroce

1156

Agnepress –  E’ di magnitudo 4.2 la scossa sentita oggi in Molise. Lo rende noto l’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, secondo cui il terremoto è stato registrato alle 11.48 con epicentro Acquaviva Collecroce (Campobasso) ad una profondità di 31 chilometri.

In particolare, il terremoto è avvenuto a un chilometro a Sud-Est di Acquaviva Collecroce, in provincia di Campobasso. Altre località a pochi chilometri dall’epicentro sono Palata, Castelmauro, Tavenna, San Felice del Molise e Guardialfiera.

La scossa è stata avvertita anche in Abruzzo, sino a Pescara, ma nonostante la tanta paura il governatore uscente della Regione, Paolo Frattura, ha rassicurato tutti: “Ho appena parlato con il sindaco di Guardialfiera – ha detto – Hanno sentito la scossa, ma non c’è alcun problema”; il sindaco di Larino, Notarangelo, ha spiegato che addirittura “noi qui non abbiamo sentito niente, qualcuno solo un leggero tremore, ma non dovrebbero esserci problemi”.