Costarica. Trovato il corpo di Stefano Calandrelli, sarebbe stato ucciso

2806

Agenpress – Il cadavere di Stefano Calandrelli, imprenditore italiano 51enne sparito nella regione lo scorso 14 maggio, è stato rinvenuto sotto il ponte del fiume Sucio, sull’autostrada Braulio Carrillo. Sarebbe stato ucciso da un gruppo di malviventi, che lo avrebbero sequestrato e rapinato. Nell’ambito dell’inchiesta sulla sua scomparsa la polizia ha arrestato tre uomini e due donne, con i quali   è stato visto per l’ultima volta lo scorso 14 maggio, quando ha incontrato alcune persone al centro commerciale Escazu Village, nei dintorni di San José. In un commosso messaggio sui social network, Castro – che nei giorni scorsi aveva denunciato la scomparsa di Calandrelli – ha detto addio al suo amico, scrivendogli “ti hanno fatto prendere una strada senza ritorno” e aggiungendo che chi lo ha ucciso “non si immagina nemmeno il danno che ha fatto a una persona esemplare, un eccellente padre e un buon amico”.