Governo. Lannutti (M5S) avvisa Mattarella. Basta veti o scendiamo in piazza!

35137

Agenpress –  “No a diktat o la gente scende in piazza. Credo sia grave errore porre veti su Paolo Savona, accogliendo diktat Troika, Bce, banchieri, finanza criminale ed Europa ebbra, in aperta sfida volontà popolo sovrano (17 milioni elettori), che potrebbe scendere in piazza, manifestando giusta ira e sacrosanta indignazione”.

Lo scrive Elio Lannutti sulla sua pagina facebook. “Ringraziamo Mattarella, che non ha posto veto su Gentiloni e ministri semi-analfabeti funzionali interessi franco-tedeschi, per il lavoro paziente. Ora non può porre veti accettando diktat su Paolo Savona. 17 milioni di elettori non vogliono essere traditi da presidente maggiordomo diktat Troika e Bce. Non sfidasse più la loro sacrosanta indignazione, che potrebbe manifestarsi nelle piazze ed al Quirinale”, scrive ancora.

“Ora basta ! In democrazia dovrebbe avere ragione chi vince, non i soliti burattini che tirano le fila (come hanno fatto con gli ultimi 4 governi non eletti, Monti, Letta, Renzi, Gentiloni) per salvaguardare il potere dei manutengoli, banchieri di affari, Troika, predatori, finanza criminale, adusa a scegliersi governi camerieri”