Modena. Scomparso un bambino di 11 anni di origini pakistane. Ritrovata la bicicletta

700

Agenpress – Mohammed Zubair,  undici anni di origini pakistane, scomparso tra le 16 e le 17 di venerdì 25 maggio da Mirandola (Modena),  viveva con gli zii dall’età di due anni. Non vedendolo rientrare, hanno denunciato la scomparsa ai carabinieri di Mirandola. La bicicletta con la quale si sarebbe allontanato è stata trovata dai carabinieri vicino alla stazione del paese. Secondo alcuni parenti sarebbe la sua, altri dicono che sia solo somigliante.

Suo padre, fratello di Sarwaar, muratore in Italia che aveva accettato di accogliere il piccolo, è morto tre mesi fa, lasciando la moglie da sola a crescere sei figli. “E’un ragazzino buono e studioso – racconta lo zio – non ci ha dato mai problemi”. Il pomeriggio di venerdì 25 maggio si è allontanato con la sua bicicletta grigia.

Sua zia, Sobia Liaot, ha raccontato di aver visto il nipote per l’ultima volta verso le 17, poco prima di prelevare i suoi due figli da scuola. Non trovandolo nel parco sotto casa, dove solitamente andava per giocare, dopo varie ricerche e ore di attesa, intorno alle 20 ha deciso, insieme al marito, di recarsi dai carabinieri di Mirandola. La notizia della scomparsa del bambino, che frequentava la quarta elementare, si è subito diffusa grazie ai social e alla chat di classe. Secondo alcuni abitanti del quartiere, potrebbe essersi allontanato volontariamente. Intanto proseguono le ricerche in tutta la provincia, anche con l’ausilio degli elicotteri.