Salvini: “Se un Ministro crea imbarazzo ai poteri forti allora quello è un Ministro giusto”

533

Agenpress. Matteo Salvini da Terni risponde indirettamente al veto di Sergio Mattarella sul nome di Paolo Savona dichiarando: “se un Ministro crea disagi ai poteri forti allora è un Ministro giusto”. Ed inoltre dichiara di essere disponibile, già da domani, ad andare a fare il Ministro dell’Interno per iniziare a lavorare seriamente per gli italiani.