Ballottaggi. Movimento 5 Stelle: “risultati straordinari che devono renderci molto orgogliosi”

437

Agenpress. I ballottaggi premiano il Movimento 5 Stelle. Su 7 città dove eravamo in lizza per conquistare il sindaco, in ben 5 si è registrata la vittoria del cambiamento. Si tratta di Avellino storico feudo Dc, Imola storica ‘roccaforte’ emiliana del Pd, Acireale in provincia di Catania e le riconfermatissime Pomezia (Roma) – dove abbiamo sfiorato il 70% – ed Assemini (Cagliari) dove abbiamo raggiunto quasi il 60% dei consensi.

Sono risultati straordinari che devono renderci molto orgogliosi. Pensate che Imola e Avellino sono due città dove da 70 anni dominavano i partiti e gli uomini della Prima Repubblica (a Imola il PCI e poi i partiti del centrosinistra, ad Avellino la Dc).

Un doveroso ringraziamento va anche ai candidati di Ragusa e Terni che sono usciti sconfitti dopo una lunga battaglia.

In questa tornata amministrativa sono stati eletti in totale 9 sindaci del Movimento 5 Stelle. I nostri candidati con una sola lista hanno battuto delle accozzaglie di decine di liste composte da quelle persone che hanno sempre fatto il bello e il cattivo tempo in queste città. Davide ha battuto di nuovo Golia. Con una lista, pochi fondi ma tanto amore per queste città e per questo Paese.